“Riempiva tazze di sangue”, ma per 10 mesi non le è stato detto del suo tumore: muore a 37 anni


“Riempiva tazze di sangue”, ma per 10 mesi non le è stato detto del suo tumore: muore a 37 anni


Gemma Greenwood, 37enne inglese, è stata uccisa da un tumore all’intestino diagnosticatole con colpevole ritardo dai medici: “Soffriva tanto, ma continuavano a dirle che non aveva nulla di sbagliato” ha ricordato la sorella. Prima di morire si è sposata in un reparto del Pendleside Hospice di Burnley, nel Lancashire.
Continua a leggere


Gemma Greenwood, 37enne inglese, è stata uccisa da un tumore all’intestino diagnosticatole con colpevole ritardo dai medici: “Soffriva tanto, ma continuavano a dirle che non aveva nulla di sbagliato” ha ricordato la sorella. Prima di morire si è sposata in un reparto del Pendleside Hospice di Burnley, nel Lancashire.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here