Sissy, la lettera choc dell’agente prima di morire: “Ho scoperto cose gravi sulle mie colleghe”

Sissy, la lettera choc dell’agente prima di morire: “Ho scoperto cose gravi sulle mie colleghe”


“Ho scoperto cose grave sulle mie colleghe”, così scriveva alla direttrice della Giudecca, l’agente Sissy Trovato Mazza prima di rimanere vittima di un colpo di pistola mentre era in servizio. Come è emerso da numerose testimonianze, Sissy stava raccogliendo elementi per denunciare comportamenti illeciti del personale ai danni delle recluse. “Sissy dava voce alle ingiustizie – commenta una detenuta -ma ai suoi colleghi non andava bene”.
Continua a leggere


“Ho scoperto cose grave sulle mie colleghe”, così scriveva alla direttrice della Giudecca, l’agente Sissy Trovato Mazza prima di rimanere vittima di un colpo di pistola mentre era in servizio. Come è emerso da numerose testimonianze, Sissy stava raccogliendo elementi per denunciare comportamenti illeciti del personale ai danni delle recluse. “Sissy dava voce alle ingiustizie – commenta una detenuta -ma ai suoi colleghi non andava bene”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here