Strage Filippine, Isis ha rivendicato l’attentato in cattedrale: 20 morti e 110 feriti

Strage Filippine, Isis ha rivendicato l’attentato in cattedrale: 20 morti e 110 feriti


L’Isis ha rivendicato il doppio attentato alla chiesa di Jolo nel Sud delle Filippine. Secondo i terroristi sarebbero state uccise 40 persone, tra cui 7 ufficiali delle forze di sicurezza, e ci sarebbero 80 feriti. Il bilancio dichiarato dall’Isis sarebbe il doppio di quello ufficiale, che è di 20 morti e oltre 110 feriti.
Continua a leggere


L’Isis ha rivendicato il doppio attentato alla chiesa di Jolo nel Sud delle Filippine. Secondo i terroristi sarebbero state uccise 40 persone, tra cui 7 ufficiali delle forze di sicurezza, e ci sarebbero 80 feriti. Il bilancio dichiarato dall’Isis sarebbe il doppio di quello ufficiale, che è di 20 morti e oltre 110 feriti.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here