Violenta la figlia 14enne ripetutamente “come fosse la moglie”: condannato a 20 anni


Violenta la figlia 14enne ripetutamente “come fosse la moglie”: condannato a 20 anni


Elliott Appleyard, 71enne britannico, è stato condannato a 20 anni da un giudice della Corte di Leeds. Le autorità hanno accertato che l’uomo costringeva la figlia, minorenne all’epoca dei fatti, a indossare l’anello di fidanzamento della moglie durante le violenze e che le avrebbe fatto tatuare il suo soprannome su una spalla.
Continua a leggere


Elliott Appleyard, 71enne britannico, è stato condannato a 20 anni da un giudice della Corte di Leeds. Le autorità hanno accertato che l’uomo costringeva la figlia, minorenne all’epoca dei fatti, a indossare l’anello di fidanzamento della moglie durante le violenze e che le avrebbe fatto tatuare il suo soprannome su una spalla.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here