Venezuela, l’Europa si schiera, l’Italia no: tutti con Guaidò, ma Roma resta in silenzio

Venezuela, l’Europa si schiera, l’Italia no: tutti con Guaidò, ma Roma resta in silenzio


I maggiori paesi europei si schierano sulla crisi in Venezuela e riconoscono come presidente ad interim Juan Guaidò. Dopo le dichiarazioni del premier spagnolo Sanchez pro-Guaidò, lo seguono Francia, Gran Bretagna, Germania, Olanda e Austria. Resta in silenzio l’Italia che continua a non prendere posizione. Il Pd presenta una mozione, mentre il capo dello Stato chiede una linea condivisa europea.
Continua a leggere


I maggiori paesi europei si schierano sulla crisi in Venezuela e riconoscono come presidente ad interim Juan Guaidò. Dopo le dichiarazioni del premier spagnolo Sanchez pro-Guaidò, lo seguono Francia, Gran Bretagna, Germania, Olanda e Austria. Resta in silenzio l’Italia che continua a non prendere posizione. Il Pd presenta una mozione, mentre il capo dello Stato chiede una linea condivisa europea.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here