Attentati Sri Lanka, tra le vittime anche una donna residente in Italia: viveva a Catania


Attentati Sri Lanka, tra le vittime anche una donna residente in Italia: viveva a Catania


Si tratta di Haysinth Rupasingha una cittadina cingalese di 55 anni residente da decenni nel nostro Paese dove lavorava come badante. La donna viveva col marito a Catania dagli anni ’90 ma era tornata nel suo Paese di origine per le festività pasquali. Al momento degli attacchi si trovava nella chiesa di San Sebastiano a Katuwapitiya,, uno degli edifici religiosi cristiani presi di mira dagli attentatori.
Continua a leggere


Si tratta di Haysinth Rupasingha una cittadina cingalese di 55 anni residente da decenni nel nostro Paese dove lavorava come badante. La donna viveva col marito a Catania dagli anni ’90 ma era tornata nel suo Paese di origine per le festività pasquali. Al momento degli attacchi si trovava nella chiesa di San Sebastiano a Katuwapitiya,, uno degli edifici religiosi cristiani presi di mira dagli attentatori.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here