Migranti, Medici Senza Frontiere: “In 3000 sono bloccati nei centri di detenzione in Libia”

Migranti, Medici Senza Frontiere: “In 3000 sono bloccati nei centri di detenzione in Libia”


Medici Senza Frontiere lancia l’allarme dalla Libia: “Migliaia di famiglie libiche continuano a fuggire e 3.000 migranti e rifugiati restano ancora bloccati nei centri di detenzione vicini all’area del conflitto, chiediamo di evacuarli immediatamente”. Il bilancio delle vittime sale a 205 morti e 913 feriti.
Continua a leggere


Medici Senza Frontiere lancia l’allarme dalla Libia: “Migliaia di famiglie libiche continuano a fuggire e 3.000 migranti e rifugiati restano ancora bloccati nei centri di detenzione vicini all’area del conflitto, chiediamo di evacuarli immediatamente”. Il bilancio delle vittime sale a 205 morti e 913 feriti.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here