Sri Lanka, la testimonianza di un avvocato italiano: “Non possiamo uscire, c’è il coprifuoco”

Sri Lanka, la testimonianza di un avvocato italiano: “Non possiamo uscire, c’è il coprifuoco”


Roberto Mariotti, un avvocato di Firenze, si trova in vacanza in Sri Lanka con la compagna cagliaritana. Ha spiegato di aver saputo degli attentati dall’Italia: “Eravamo in pullman, stavamo andando verso una struttura turistica sul mare, dove ora siamo arrivati e da dove, almeno fino a domani alle 6.00, ci hanno detto, non potremo muoverci”.
Continua a leggere


Roberto Mariotti, un avvocato di Firenze, si trova in vacanza in Sri Lanka con la compagna cagliaritana. Ha spiegato di aver saputo degli attentati dall’Italia: “Eravamo in pullman, stavamo andando verso una struttura turistica sul mare, dove ora siamo arrivati e da dove, almeno fino a domani alle 6.00, ci hanno detto, non potremo muoverci”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here