Strage di Erba, no a nuove indagini sui reperti: per i giudici sono ‘immotivate’


Strage di Erba, no a nuove indagini sui reperti: per i giudici sono ‘immotivate’


Non ci saranno nuove indagini reperti della strage di Erba portati all’attenzione della magistratura dai legali di Olindo Romano e Rosa Bazzi. Escluse perché “Inutili e immotivate” sia dai giudici di Como sia da quelli di Brescia. Pronti al ricorso i difensori dei coniugi condannati all’ergastolo. Tra i reperti anche il famoso telefonino Motorola che è risultato appartenere a Raffaella Castagna, una delle vittime.
Continua a leggere


Non ci saranno nuove indagini reperti della strage di Erba portati all’attenzione della magistratura dai legali di Olindo Romano e Rosa Bazzi. Escluse perché “Inutili e immotivate” sia dai giudici di Como sia da quelli di Brescia. Pronti al ricorso i difensori dei coniugi condannati all’ergastolo. Tra i reperti anche il famoso telefonino Motorola che è risultato appartenere a Raffaella Castagna, una delle vittime.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here