Tony Drago, morte archiviata come suicidio, la sorella: “L’Esercito è una casta protetta”


Tony Drago, morte archiviata come suicidio, la sorella: “L’Esercito è una casta protetta”


“L’Esercito continua a essere una casta che declama onore e dignità, però quando sbaglia riesce a farla franca sempre”, così Valentina Drago, la sorella del caporale morto in caserma cinque anni fa, commenta la sentenza che ha archiviato la morte di Tony Drago come suicidio. Il caporale venne trovato nel cortile della caserma dei Lancieri di Montebello a Roma, con la faccia immersa nel suo sangue.
Continua a leggere


“L’Esercito continua a essere una casta che declama onore e dignità, però quando sbaglia riesce a farla franca sempre”, così Valentina Drago, la sorella del caporale morto in caserma cinque anni fa, commenta la sentenza che ha archiviato la morte di Tony Drago come suicidio. Il caporale venne trovato nel cortile della caserma dei Lancieri di Montebello a Roma, con la faccia immersa nel suo sangue.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here