Assange, la Svezia annuncia la riapertura del caso per stupro contro il fondatore di WikiLeaks


Assange, la Svezia annuncia la riapertura del caso per stupro contro il fondatore di WikiLeaks


La Svezia ha annunciato la decisione di riaprire il caso per stupro e molestie sessuali contro Julian Assange, attualmente detenuto in un carcere a Londra dopo essere stato arrestato lo scorso 11 aprile. “La precedente decisione di chiudere l’inchiesta non era basata sulle difficoltà legate alle prove, ma sulle difficoltà che bloccavano l’indagine”.
Continua a leggere


La Svezia ha annunciato la decisione di riaprire il caso per stupro e molestie sessuali contro Julian Assange, attualmente detenuto in un carcere a Londra dopo essere stato arrestato lo scorso 11 aprile. “La precedente decisione di chiudere l’inchiesta non era basata sulle difficoltà legate alle prove, ma sulle difficoltà che bloccavano l’indagine”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here