Il mistero di Maria Mirabela, uccisa a sette anni e ritrovata mummificata


Il mistero di Maria Mirabela, uccisa a sette anni e ritrovata mummificata


Il 13 novembre del 1999, Maria Mirabela, sette anni, scompare dall’incrocio dove era stata lasciata a chiedere l’elemosina, a Bitonto (Bari). Dopo quattro mesi di indagini febbrili su presunti rapimenti, magia nera e commercio di bambini, il corpicino viene trovato, mummificato, dentro un materasso abbandonato in strada. Le indagini ripartiranno dalla pista della pedofilia.
Continua a leggere


Il 13 novembre del 1999, Maria Mirabela, sette anni, scompare dall’incrocio dove era stata lasciata a chiedere l’elemosina, a Bitonto (Bari). Dopo quattro mesi di indagini febbrili su presunti rapimenti, magia nera e commercio di bambini, il corpicino viene trovato, mummificato, dentro un materasso abbandonato in strada. Le indagini ripartiranno dalla pista della pedofilia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here