Raid a casa di Nicola e del compagno perché gay, sui muri svastiche e insulti: “Siete merda”


Raid a casa di Nicola e del compagno perché gay, sui muri svastiche e insulti: “Siete merda”


La denuncia di Nicola, 26enne italiano, che dal 2013 vive in Svizzera con il compagno Flavio, dove sono stati entrambi oggetto di una aggressione a sfondo omofobo nella loro casa a Morges: “Ci hanno distrutto quasi tutto. Hanno disegnato svastiche, peni e insulti sui muri. Ci sentiamo soli. La polizia e l’assicurazione non ci considerano. Siamo nulla”.
Continua a leggere


La denuncia di Nicola, 26enne italiano, che dal 2013 vive in Svizzera con il compagno Flavio, dove sono stati entrambi oggetto di una aggressione a sfondo omofobo nella loro casa a Morges: “Ci hanno distrutto quasi tutto. Hanno disegnato svastiche, peni e insulti sui muri. Ci sentiamo soli. La polizia e l’assicurazione non ci considerano. Siamo nulla”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here