Caporalato, lavoratori controllati con Gps e costretti a lavorare in nero


Caporalato, lavoratori controllati con Gps e costretti a lavorare in nero


Due ditte che si occupavano di distribuire volantini commerciali e pubblicitari sfruttavano lavoratori stranieri in nero costringendoli a lavorate ben oltre l’orario previsto con paghe misere e soprattutto tenendoli sempre sotto stretta sorveglianza grazie ad apparecchiature di geolocalizzazione.
Continua a leggere


Due ditte che si occupavano di distribuire volantini commerciali e pubblicitari sfruttavano lavoratori stranieri in nero costringendoli a lavorate ben oltre l’orario previsto con paghe misere e soprattutto tenendoli sempre sotto stretta sorveglianza grazie ad apparecchiature di geolocalizzazione.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here