Cucchi, periti: “Nessuna certezza, forse senza frattura della vertebra non sarebbe morto”


Cucchi, periti: “Nessuna certezza, forse senza frattura della vertebra non sarebbe morto”


Stefano Cucchi è morto per “una concatenazione di eventi”. È quanto dicono i periti nominati dal gip e ascoltati oggi al processo bis sul pestaggio e decesso del geometra romano morto nel 2009: “Se non ci fosse stata la lesione s4 il soggetto non sarebbe stato ospedalizzato. Cucchi era immobile nel letto e non riusciva più a muoversi per la frattura”.
Continua a leggere


Stefano Cucchi è morto per “una concatenazione di eventi”. È quanto dicono i periti nominati dal gip e ascoltati oggi al processo bis sul pestaggio e decesso del geometra romano morto nel 2009: “Se non ci fosse stata la lesione s4 il soggetto non sarebbe stato ospedalizzato. Cucchi era immobile nel letto e non riusciva più a muoversi per la frattura”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here