Lecce. 16enne, figlia di un medico e un professore si uccide. L’esposto: “Andava sorvegliata a vista”


Lecce. 16enne, figlia di un medico e un professore si uccide. L’esposto: “Andava sorvegliata a vista”


La giovane in precedenza era stata ospitata in una comunità nel Leccese, poi genitori l’avevano trasferita nella struttura di Andria per garantirne un maggiore controllo. Ora sono sotto choc: “Non doveva accadere. La ragazza andava sorvegliata a vista. Vogliamo che sia fatta chiarezza” dice l’avvocato.
Continua a leggere


La giovane in precedenza era stata ospitata in una comunità nel Leccese, poi genitori l’avevano trasferita nella struttura di Andria per garantirne un maggiore controllo. Ora sono sotto choc: “Non doveva accadere. La ragazza andava sorvegliata a vista. Vogliamo che sia fatta chiarezza” dice l’avvocato.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here