Nata senza le tibie, a 2 anni rischia l’amputazione: “Farò di tutto per la farla camminare”


Nata senza le tibie, a 2 anni rischia l’amputazione: “Farò di tutto per la farla camminare”


La storia della piccola Jo, nata a Pisa con una serie di malformazioni scheletriche, tra cui la più grave rappresentata da emimelia tibiale bilaterale. Oggi, che ha 2 anni, riesce a gattonare ma in Italia le hanno solo proposto l’amputazione. Per sperare di camminare, dovrà volare negli Stati Uniti, dove c’è in Florida una clinica specializzata nella ricostruzione delle ossa: “Quando mia figlia sarà grande voglio che sappia che la sua mamma ha fatto di tutto per farle vivere un’esistenza normale”.
Continua a leggere


La storia della piccola Jo, nata a Pisa con una serie di malformazioni scheletriche, tra cui la più grave rappresentata da emimelia tibiale bilaterale. Oggi, che ha 2 anni, riesce a gattonare ma in Italia le hanno solo proposto l’amputazione. Per sperare di camminare, dovrà volare negli Stati Uniti, dove c’è in Florida una clinica specializzata nella ricostruzione delle ossa: “Quando mia figlia sarà grande voglio che sappia che la sua mamma ha fatto di tutto per farle vivere un’esistenza normale”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here