Reggio Emilia, scosse elettriche e falsi documenti per allontanare bimbi dai genitori: 18 arresti


Reggio Emilia, scosse elettriche e falsi documenti per allontanare bimbi dai genitori: 18 arresti


Secondo l’indagine della Procura di Reggio Emilia denominata “Angeli e Demoni”, vi era una vero e proprio business sull’affidamento di minori nella rete dei servizi sociali della Val D’Enza. I piccoli venivano allontanati dalle famiglie con false relazioni per l’affido retribuito ad amici e conoscenti e per essere sottoposti a un programma psicoterapeutico pagato con soldi pubblici.
Continua a leggere


Secondo l’indagine della Procura di Reggio Emilia denominata “Angeli e Demoni”, vi era una vero e proprio business sull’affidamento di minori nella rete dei servizi sociali della Val D’Enza. I piccoli venivano allontanati dalle famiglie con false relazioni per l’affido retribuito ad amici e conoscenti e per essere sottoposti a un programma psicoterapeutico pagato con soldi pubblici.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here