Strage di via D’Amelio, indagati i pm che condussero inchiesta: depistaggi a favore di Cosa Nostra


Strage di via D’Amelio, indagati i pm che condussero inchiesta: depistaggi a favore di Cosa Nostra


Annamaria Palma e Carmelo Petralia, entrambi pubblici ministeri che indagarono sulla strage di Via d’Amelio in cui venne ucciso il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della sua scorta, avrebbero depistato le indagini imbeccando tre falsi pentiti, suggerendo loro di accusare falsamente dell’attentato persone che nulla avevano a che fare con esso.
Continua a leggere


Annamaria Palma e Carmelo Petralia, entrambi pubblici ministeri che indagarono sulla strage di Via d’Amelio in cui venne ucciso il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della sua scorta, avrebbero depistato le indagini imbeccando tre falsi pentiti, suggerendo loro di accusare falsamente dell’attentato persone che nulla avevano a che fare con esso.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here