Uccisa e data in pasto ai maiali dal marito, dopo 20 anni il caso risolto grazie al DNA


Uccisa e data in pasto ai maiali dal marito, dopo 20 anni il caso risolto grazie al DNA


Virginia Mihai, 40 anni, era una delle due moglie scomparse di Valerio Sperotto, allevatore di maiali deceduto nel 2011. Oggi un frammento di un’unghia ritrovato in due capannoni a Velo d’Astico, che si è accertato appartenere proprio alla donna ha confermato quello che per anni è stato solo un terribile sospetto. Virginia è stata uccisa dal marito e gettata in pasto ai maiali. Stessa sorte potrebbe essere quella della prima moglie, Elena Zecchinato, scomparsa nell’88.
Continua a leggere


Virginia Mihai, 40 anni, era una delle due moglie scomparse di Valerio Sperotto, allevatore di maiali deceduto nel 2011. Oggi un frammento di un’unghia ritrovato in due capannoni a Velo d’Astico, che si è accertato appartenere proprio alla donna ha confermato quello che per anni è stato solo un terribile sospetto. Virginia è stata uccisa dal marito e gettata in pasto ai maiali. Stessa sorte potrebbe essere quella della prima moglie, Elena Zecchinato, scomparsa nell’88.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here