Ancona, donna con tumore non operabile salva grazie a un trapianto: la storia di Silvia


Ancona, donna con tumore non operabile salva grazie a un trapianto: la storia di Silvia


Una giovane donna affetta da un tumore al fegato e considerata non più operabile è stata salvata da un trapianto eseguito all’ospedale di Torrette di Ancona. “Il trapianto è vita e dà nuove speranze, può cambiare la vita a molte persone”, le parole della paziente in un video-messaggio. L’intervento è stato effettuato quasi 5 anni fa, ma l’azienda ospedaliera ha voluto aspettare prima di diffondere la notizia.
Continua a leggere


Una giovane donna affetta da un tumore al fegato e considerata non più operabile è stata salvata da un trapianto eseguito all’ospedale di Torrette di Ancona. “Il trapianto è vita e dà nuove speranze, può cambiare la vita a molte persone”, le parole della paziente in un video-messaggio. L’intervento è stato effettuato quasi 5 anni fa, ma l’azienda ospedaliera ha voluto aspettare prima di diffondere la notizia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here