Antonietta Rositani in coma, il papà: “Colpa di chi ha tenuto le sue denunce nel cassetto”


Antonietta Rositani in coma, il papà: “Colpa di chi ha tenuto le sue denunce nel cassetto”


Duro attacco del papà di Antonietta Rositani alle istituzioni. “Mia figlia, la mia bambina, è vittima dello Stato, di chi ha tenuto le sue denunce nel cassetto, di chi ha permesso che il suo ex evadesse i domiciliari dopo che aveva già violato obbligo di distanza di 300 metri, di chi quel giorno le ha consigliato di girovagare in città invece di attivare attivare immediati protocolli di protezione”.
Continua a leggere


Duro attacco del papà di Antonietta Rositani alle istituzioni. “Mia figlia, la mia bambina, è vittima dello Stato, di chi ha tenuto le sue denunce nel cassetto, di chi ha permesso che il suo ex evadesse i domiciliari dopo che aveva già violato obbligo di distanza di 300 metri, di chi quel giorno le ha consigliato di girovagare in città invece di attivare attivare immediati protocolli di protezione”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here