Carabiniere ucciso: l’autopsia rivela che a colpirlo sono state 11 coltellate, la prima al cuore


Carabiniere ucciso: l’autopsia rivela che a colpirlo sono state 11 coltellate, la prima al cuore


L’autopsia sul corpo di Mario Cerciello Rega a rivelato che ad uccidere il carabiniere sono state 11 coltellate, non 8. Il colpo al cuore che ha causato la morte del vicebrigadiere sarebbe stato proprio il primo, impedendo qualsiasi reazione di difesa. Infatti sugli arti non sarebbero presenti segni di colluttazione.
Continua a leggere


L’autopsia sul corpo di Mario Cerciello Rega a rivelato che ad uccidere il carabiniere sono state 11 coltellate, non 8. Il colpo al cuore che ha causato la morte del vicebrigadiere sarebbe stato proprio il primo, impedendo qualsiasi reazione di difesa. Infatti sugli arti non sarebbero presenti segni di colluttazione.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here