Carabiniere ucciso, post choc di una prof di diritto: “Un colpo in testa al reo”


Carabiniere ucciso, post choc di una prof di diritto: “Un colpo in testa al reo”


Dopo il caso della prof che ha insultato il vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, ucciso a coltellata a Roma, il commento social di un’altra professoressa sulla drammatica vicenda accende nuove polemiche. La donna ha auspicato “un colpo in testa al reo come fanno in ogni altro Paese”. La donna poi ha spiegato: “Ho invocato solo l’articolo 53 del codice penale”
Continua a leggere


Dopo il caso della prof che ha insultato il vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, ucciso a coltellata a Roma, il commento social di un’altra professoressa sulla drammatica vicenda accende nuove polemiche. La donna ha auspicato “un colpo in testa al reo come fanno in ogni altro Paese”. La donna poi ha spiegato: “Ho invocato solo l’articolo 53 del codice penale”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here