Imputato per omicidio si suicida in carcere. La famiglia: “Dall’accusa nessuna pietà”


Imputato per omicidio si suicida in carcere. La famiglia: “Dall’accusa nessuna pietà”


I familiari di Stefano Monti, morto suicida in carcere il 19 giugno, puntano il dito contro l’accusa: “Ci saremmo aspettati un gesto, una parola di pietà e misericordia dall’accusa. Chiediamo rispetto per noi e per Stefano Monti, morto da innocente, nella speranza che la sua estrema decisione, che ci ha distrutti, quantomeno valga per il futuro a rendere più equo il percorso processuale che altri imputati dovranno subire”.
Continua a leggere


I familiari di Stefano Monti, morto suicida in carcere il 19 giugno, puntano il dito contro l’accusa: “Ci saremmo aspettati un gesto, una parola di pietà e misericordia dall’accusa. Chiediamo rispetto per noi e per Stefano Monti, morto da innocente, nella speranza che la sua estrema decisione, che ci ha distrutti, quantomeno valga per il futuro a rendere più equo il percorso processuale che altri imputati dovranno subire”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here