Invalsi: basta criminalizzare gli studenti, pensiamo ad aiutarli “a casa loro”


Invalsi: basta criminalizzare gli studenti, pensiamo ad aiutarli “a casa loro”


Dal Rapporto Invalsi presentato ieri sono emerse gravi criticità dei nostri studenti in tutte le discipline, in particolare per quelli del Sud. Forse è arrivato il momento di smetterla di accusare i nostri giovani di essere dei fannulloni e provare ad aiutarli sul serio “a casa loro”, che poi sarebbe la nostra: l’Italia.
Continua a leggere


Dal Rapporto Invalsi presentato ieri sono emerse gravi criticità dei nostri studenti in tutte le discipline, in particolare per quelli del Sud. Forse è arrivato il momento di smetterla di accusare i nostri giovani di essere dei fannulloni e provare ad aiutarli sul serio “a casa loro”, che poi sarebbe la nostra: l’Italia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here