La denuncia di Paolo, il malato di SLA più giovane d’Europa: “Così sono stato truffato”


La denuncia di Paolo, il malato di SLA più giovane d’Europa: “Così sono stato truffato”


Paolo Palumbo, chef sardo di 21 anni e il più giovane malato di SLA d’Europa, racconta a Fanpage.it la truffa di cui lui e la sua famiglia sono stati vittime, facendo sfumare il suo sogno di volare in Israele e sottoporsi all’innovativo protocollo Brainstorm, che avrebbe potuto salvargli la vita: “Sono stato abbandonato dalle istituzioni, abbiamo denunciato l’illecito e aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso. Con i soldi raccolti finora realizzerò un resort per disabili”.
Continua a leggere


Paolo Palumbo, chef sardo di 21 anni e il più giovane malato di SLA d’Europa, racconta a Fanpage.it la truffa di cui lui e la sua famiglia sono stati vittime, facendo sfumare il suo sogno di volare in Israele e sottoporsi all’innovativo protocollo Brainstorm, che avrebbe potuto salvargli la vita: “Sono stato abbandonato dalle istituzioni, abbiamo denunciato l’illecito e aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso. Con i soldi raccolti finora realizzerò un resort per disabili”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here