L’Aquila, sferra pugno alla vetrata in uno scatto di ira: 26enne muore dissanguato in casa


L’Aquila, sferra pugno alla vetrata in uno scatto di ira: 26enne muore dissanguato in casa


La vittima stava litigando con un familiare quando ha sferrato il pugno che si è rivelato fatale. I frammenti di vetro gli hanno tagliato le vene e il giovane è morto dissanguamento. Sul caso stanno indagano i carabinieri ma al momento non risultano indagati: l’inchiesta tende ad escludere la responsabilità di terzi nel tragico fatto.
Continua a leggere


La vittima stava litigando con un familiare quando ha sferrato il pugno che si è rivelato fatale. I frammenti di vetro gli hanno tagliato le vene e il giovane è morto dissanguamento. Sul caso stanno indagano i carabinieri ma al momento non risultano indagati: l’inchiesta tende ad escludere la responsabilità di terzi nel tragico fatto.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here