Mafia e massoneria in Sicilia, 7 fermi, anche funzionario regionale: “Nessuno può fermarci”


Mafia e massoneria in Sicilia, 7 fermi, anche funzionario regionale: “Nessuno può fermarci”


Secondo l’inchiesta condotta dai carabinieri del Ros e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo, esponenti di spicco di logge massoniche erano al servizio dei clan mafiosi per agevolare affari e attività criminali. Tra questi un funzionario regionale che aveva consentito ai clan di portare a termine i propri affari in vari settori grazie alla sua rete di conoscenze.
Continua a leggere


Secondo l’inchiesta condotta dai carabinieri del Ros e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo, esponenti di spicco di logge massoniche erano al servizio dei clan mafiosi per agevolare affari e attività criminali. Tra questi un funzionario regionale che aveva consentito ai clan di portare a termine i propri affari in vari settori grazie alla sua rete di conoscenze.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here