Morto nel Centro Rimpatri, polizia minaccia e picchia un giornalista: “Sparisci”


Morto nel Centro Rimpatri, polizia minaccia e picchia un giornalista: “Sparisci”


Il giornalista torinese Roberto Chiazza stava documentando il presidio di ieri sera davanti al CPR di Torino: dopo aver ripreso le manganellate della polizia a due ragazzi inermi è stato a sua volta picchiato e minacciato: “Un agente mi ha dato una manata in faccia, un calcio a una mano e poi ha colpito la macchina fotografica danneggiando il motore della messa a fuoco automatica”.
Continua a leggere


Il giornalista torinese Roberto Chiazza stava documentando il presidio di ieri sera davanti al CPR di Torino: dopo aver ripreso le manganellate della polizia a due ragazzi inermi è stato a sua volta picchiato e minacciato: “Un agente mi ha dato una manata in faccia, un calcio a una mano e poi ha colpito la macchina fotografica danneggiando il motore della messa a fuoco automatica”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here