Mostro di Firenze, la perizia choc: La prova che incastrò Pacciani fu manipolata


Mostro di Firenze, la perizia choc: La prova che incastrò Pacciani fu manipolata


Il proiettile ritrovato nell’orto di Pietro Pacciani nel ’91, la prova regina contro di lui, sarebbe stato manipolata. Le striature che presenta, infatti, non sarebbero state prodotte dall’incameramento nella Beretta calibro 22 che armava la mano del mostro di Firenze, ma sarebbero state impresse in altro modo. A dirlo è una recente perizia balistica.
Continua a leggere


Il proiettile ritrovato nell’orto di Pietro Pacciani nel ’91, la prova regina contro di lui, sarebbe stato manipolata. Le striature che presenta, infatti, non sarebbero state prodotte dall’incameramento nella Beretta calibro 22 che armava la mano del mostro di Firenze, ma sarebbero state impresse in altro modo. A dirlo è una recente perizia balistica.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here