Noi donne vittime di violenza in case famiglia: tra degrado, cibi scaduti e libertà negata


Noi donne vittime di violenza in case famiglia: tra degrado, cibi scaduti e libertà negata


Due donne vittime di violenza ci hanno raccontato la loro vita in casa famiglia (con i figli), dopo l’allontanamento dalla casa coniugale. “Non è come scrivono sulle brochure, qui non si svolge nessun percorso, siamo semplicemente bloccate in una stanza con i nostri figli. Ci danno da mangiare cibi scaduti e ci chiedono di comprarci tutto da sole. Eppure percepiscono fino a 100 euro giornalieri per ospite”.
Continua a leggere


Due donne vittime di violenza ci hanno raccontato la loro vita in casa famiglia (con i figli), dopo l’allontanamento dalla casa coniugale. “Non è come scrivono sulle brochure, qui non si svolge nessun percorso, siamo semplicemente bloccate in una stanza con i nostri figli. Ci danno da mangiare cibi scaduti e ci chiedono di comprarci tutto da sole. Eppure percepiscono fino a 100 euro giornalieri per ospite”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here