Pescara, ucciso per un parcheggio. Lite scatenata da colpo di clacson. Rintracciato l’aggressore


Pescara, ucciso per un parcheggio. Lite scatenata da colpo di clacson. Rintracciato l’aggressore


Tiziano Paolucci di 56 anni originario di Tollo, è morto subito dopo una lite avuta con un 19enne, poi rintracciato dalle forze dell’ordine. Il corpo dell’uomo presenta una ferita lacerocontusa alla testa. “Sono sconvolto. Non si può perdere la vita per un parcheggio”. Così il sindaco di Pescara, Carlo Masci.
Continua a leggere


Tiziano Paolucci di 56 anni originario di Tollo, è morto subito dopo una lite avuta con un 19enne, poi rintracciato dalle forze dell’ordine. Il corpo dell’uomo presenta una ferita lacerocontusa alla testa. “Sono sconvolto. Non si può perdere la vita per un parcheggio”. Così il sindaco di Pescara, Carlo Masci.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here