Riappare la scritta “Dux” sulla montagna, ed è subito polemica


Riappare la scritta “Dux” sulla montagna, ed è subito polemica


“Non ho nessuna intenzione di ricoprirla, quella scritta è sempre stata là. Siamo cresciuti con quell’incisione, non inneggia a niente, è una scritta che c’era già e se serve da attrattiva per far venire gente nel mio paese va benissimo”: così il sindaco di Villa Santa Maria ha commentato la ricomparsa della scritta “Dux” sulla montagna. Ma il deputato abruzzese del Pd, Camillo D’Alessandro, ha replicato: “Deposito un’interrogazione affinché venga rimossa. Il fascismo è un crimine e va trattato come tale”.
Continua a leggere


“Non ho nessuna intenzione di ricoprirla, quella scritta è sempre stata là. Siamo cresciuti con quell’incisione, non inneggia a niente, è una scritta che c’era già e se serve da attrattiva per far venire gente nel mio paese va benissimo”: così il sindaco di Villa Santa Maria ha commentato la ricomparsa della scritta “Dux” sulla montagna. Ma il deputato abruzzese del Pd, Camillo D’Alessandro, ha replicato: “Deposito un’interrogazione affinché venga rimossa. Il fascismo è un crimine e va trattato come tale”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here