Uccise la figlioletta per vendicarsi della moglie: oggi Cassazione per Roberto Russo


Uccise la figlioletta per vendicarsi della moglie: oggi Cassazione per Roberto Russo


Uccise nel sonno la piccola Lauretta, 12 anni, per vendicarsi della moglie. Oggi la Cassazione deciderà del destino di Roberto Russo, l’uomo che cinque anni fa accoltellò sua figlia e tentò di fare lo stesso con la sorella maggiore, nella loro casa a San Giovanni La Punta (Catania). Russo è stato condannato in due gradi di giudizio all’ergastolo. Per i giudici agì per vendetta contro la moglie, che aveva chiesto una pausa nel matrimonio.
Continua a leggere


Uccise nel sonno la piccola Lauretta, 12 anni, per vendicarsi della moglie. Oggi la Cassazione deciderà del destino di Roberto Russo, l’uomo che cinque anni fa accoltellò sua figlia e tentò di fare lo stesso con la sorella maggiore, nella loro casa a San Giovanni La Punta (Catania). Russo è stato condannato in due gradi di giudizio all’ergastolo. Per i giudici agì per vendetta contro la moglie, che aveva chiesto una pausa nel matrimonio.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here