Bologna, la chiesa è abusiva: sala slot vince ricorso al Tar, non vale divieto dei 500 metri


Bologna, la chiesa è abusiva: sala slot vince ricorso al Tar, non vale divieto dei 500 metri


Il comune di Anzola dell’Emilia aveva chiuso la sala giochi perché troppo vicina a un luogo sensibile, una chiesa apostolica. Il Tar però ha accolto il ricorso dei gestori della sala slot perché in realtà si è scoperto che il luogo di culto era in realtà abusivo perché sorge in un immobile con destinazione d’uso commerciale.
Continua a leggere


Il comune di Anzola dell’Emilia aveva chiuso la sala giochi perché troppo vicina a un luogo sensibile, una chiesa apostolica. Il Tar però ha accolto il ricorso dei gestori della sala slot perché in realtà si è scoperto che il luogo di culto era in realtà abusivo perché sorge in un immobile con destinazione d’uso commerciale.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here