Cuneo, speleologo bloccato tutta la notte a 300 metri di profondità: esausto ma cosciente


Cuneo, speleologo bloccato tutta la notte a 300 metri di profondità: esausto ma cosciente


Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) è intervenuto per soccorrere uno speleologo in difficoltà alla profondità di 300 metri nella grotta Fiat Lux sul Massiccio Marguareis nel Cuneese. Questa mattina l’uomo è stato raggiunto dai soccorritori: anche se provato, era cosciente e collaborativo.
Continua a leggere


Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) è intervenuto per soccorrere uno speleologo in difficoltà alla profondità di 300 metri nella grotta Fiat Lux sul Massiccio Marguareis nel Cuneese. Questa mattina l’uomo è stato raggiunto dai soccorritori: anche se provato, era cosciente e collaborativo.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here