Eccidio di Vinca, Mattarella: “Tedeschi e italiani scatenarono la follia e ora chiedono perdono”


Eccidio di Vinca, Mattarella: “Tedeschi e italiani scatenarono la follia e ora chiedono perdono”


Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, col suo omologo tedesco Steinmeier, ha partecipato alla cerimonia di ricordo per le vittime dell’eccidio nazifascista di Vinca del 1944 quando nel comune di Fivizzano, nell’Appennino tosco emiliano furono trucidate 174 vittime civili. “La cerimonia sia un ricordo, un appello al pentimento e alla riconciliazione” ha scandito Mattarella.
Continua a leggere


Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, col suo omologo tedesco Steinmeier, ha partecipato alla cerimonia di ricordo per le vittime dell’eccidio nazifascista di Vinca del 1944 quando nel comune di Fivizzano, nell’Appennino tosco emiliano furono trucidate 174 vittime civili. “La cerimonia sia un ricordo, un appello al pentimento e alla riconciliazione” ha scandito Mattarella.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here