Giulia Ballestri uccisa a bastonate, marito ricorre contro l’ergastolo: “Sono innocente”


Giulia Ballestri uccisa a bastonate, marito ricorre contro l’ergastolo: “Sono innocente”


Giulia Ballestri, anni, madre di 3 figli, è stata uccisa a bastonate sul volto nella villa di famiglia a Ravenna, nel 2016. Il marito Matteo Cagnoni, condannato all’ergastolo in primo grado, sarà giudicato in appello il prossimo 25 settembre. Intanto i suoi legali hanno depositato il ricorso con cui chiederanno l’assoluzione. Cagnoni, infatti, continua a dirsi innocente.
Continua a leggere


Giulia Ballestri, anni, madre di 3 figli, è stata uccisa a bastonate sul volto nella villa di famiglia a Ravenna, nel 2016. Il marito Matteo Cagnoni, condannato all’ergastolo in primo grado, sarà giudicato in appello il prossimo 25 settembre. Intanto i suoi legali hanno depositato il ricorso con cui chiederanno l’assoluzione. Cagnoni, infatti, continua a dirsi innocente.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here