Ricattavano la Juve che non voleva più regalare biglietti, chi sono i capi ultrà arrestati


Ricattavano la Juve che non voleva più regalare biglietti, chi sono i capi ultrà arrestati


Il nome più noto è indubbiamente quello di Dino Mocciola, capo assoluto dei Drughi e già finito in carcere all’inizio degli anni Novanta per aver ucciso durante una rapina un carabiniere, oltre che considerato uno dei responsabili delle infiltrazioni della ‘ndrangheta in curva. E, stando a quanto già emerso in passato, avrebbe avuto pesanti divergenze con Raffaello Bucci, ultras bianconero suicida nel 2016.
Continua a leggere


Il nome più noto è indubbiamente quello di Dino Mocciola, capo assoluto dei Drughi e già finito in carcere all’inizio degli anni Novanta per aver ucciso durante una rapina un carabiniere, oltre che considerato uno dei responsabili delle infiltrazioni della ‘ndrangheta in curva. E, stando a quanto già emerso in passato, avrebbe avuto pesanti divergenze con Raffaello Bucci, ultras bianconero suicida nel 2016.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here