Rischio impurità cancerogena: l’Aifa ritira farmaci con ranitidina


Rischio impurità cancerogena: l’Aifa ritira farmaci con ranitidina


Alla base dell’ordine di ritiro dell’Aifa per i farmaci a base di ranitidina c’è la possibile presenza di un’impurità nel principio attivo potenzialmente cancerogena per l’uomo. L’allarme è scattato dopo che i test hanno dimostrato la presenza dell’impurezza nella ranitidina prodotta presso un’officina farmaceutica in India.
Continua a leggere


Alla base dell’ordine di ritiro dell’Aifa per i farmaci a base di ranitidina c’è la possibile presenza di un’impurità nel principio attivo potenzialmente cancerogena per l’uomo. L’allarme è scattato dopo che i test hanno dimostrato la presenza dell’impurezza nella ranitidina prodotta presso un’officina farmaceutica in India.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here