Uccisa a martellate dal marito: revisione del processo per il caso Maria Pina Sedda


Uccisa a martellate dal marito: revisione del processo per il caso Maria Pina Sedda


Si è sempre dichiarato innocente, ma ora sta per chiedere la revisione del processo sulla base di indagini condotte con nuove tecnologie. Si tratta di Gianfranco Cherubini, condannato all’ergastolo per l’omicidio della giovane moglie sordomuta, Maria Pina Sedda, uccisa a martellate e chiusa nella cantina di casa, a Nuoro, nel 2002.
Continua a leggere


Si è sempre dichiarato innocente, ma ora sta per chiedere la revisione del processo sulla base di indagini condotte con nuove tecnologie. Si tratta di Gianfranco Cherubini, condannato all’ergastolo per l’omicidio della giovane moglie sordomuta, Maria Pina Sedda, uccisa a martellate e chiusa nella cantina di casa, a Nuoro, nel 2002.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here