Ucciso dal padre a 8 anni in un incontro protetto: l’omicidio del piccolo Federico Barakat


Ucciso dal padre a 8 anni in un incontro protetto: l’omicidio del piccolo Federico Barakat


Un colpo di pistola e 9 coltellate hanno strappato la vita di Federico Barakat, 8 anni, nel consultorio ASL di San Donato Milanese. Il piccolo, aggredito dal padre Mohamed Barakat, durante un incontro protetto voluto dal giudice con l’ausilio del servizio sociale, è morto dopo 57 minuti di agonia. La madre, che aveva denunciato suo il compagno per stalking, aveva segnalato dall’inizio il pericolo: “Vuole ucciderlo, non fategli incontrare suo figlio”, ma non è stata ascoltata.
Continua a leggere


Un colpo di pistola e 9 coltellate hanno strappato la vita di Federico Barakat, 8 anni, nel consultorio ASL di San Donato Milanese. Il piccolo, aggredito dal padre Mohamed Barakat, durante un incontro protetto voluto dal giudice con l’ausilio del servizio sociale, è morto dopo 57 minuti di agonia. La madre, che aveva denunciato suo il compagno per stalking, aveva segnalato dall’inizio il pericolo: “Vuole ucciderlo, non fategli incontrare suo figlio”, ma non è stata ascoltata.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here