Ciccio e Tore, appello del papà a 13 anni dalla loro morte: “Chi sa come andò, dica la verità”

Ciccio e Tore, appello del papà a 13 anni dalla loro morte: “Chi sa come andò, dica la verità”


Filippo Pappalardi, il papà di Ciccio e Tore, i due fratellini di Gravina di Puglia trovati cadavere nel 2008 dopo essere scomparsi quasi due anni prima, torna a parlare della morte dei figli, per la quale è stato anche ingiustamente accusato, e fa un appello: “È arrivato il momento di dire la verità. Ho bisogno di sapere com’è andata per vivere in pace”.
Continua a leggere


Filippo Pappalardi, il papà di Ciccio e Tore, i due fratellini di Gravina di Puglia trovati cadavere nel 2008 dopo essere scomparsi quasi due anni prima, torna a parlare della morte dei figli, per la quale è stato anche ingiustamente accusato, e fa un appello: “È arrivato il momento di dire la verità. Ho bisogno di sapere com’è andata per vivere in pace”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here