Incinta a 13 anni, è portata in comunità ma il fidanzato 32enne la rivuole: “Per noi è normale”

Incinta a 13 anni, è portata in comunità ma il fidanzato 32enne la rivuole: “Per noi è normale”


A Cittadella, in provincia di Padova, una ragazza di origine sinti di 13 anni e incinta è stata affidata ai servizi sociali, che l’hanno trasferita in una comunità protetta, dopo l’ennesimo ricovero in ospedale. Ma il suo fidanzato, di 32 anni, non ci sta: “Non c’è stata alcuna costrizione o violenza. Io e lei ci vogliamo bene”.
Continua a leggere


A Cittadella, in provincia di Padova, una ragazza di origine sinti di 13 anni e incinta è stata affidata ai servizi sociali, che l’hanno trasferita in una comunità protetta, dopo l’ennesimo ricovero in ospedale. Ma il suo fidanzato, di 32 anni, non ci sta: “Non c’è stata alcuna costrizione o violenza. Io e lei ci vogliamo bene”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here