Sparatoria Trieste, Alejandro Meran “legge la Bibbia” in carcere. L’avvocato: “Va curato”

Sparatoria Trieste, Alejandro Meran “legge la Bibbia” in carcere. L’avvocato: “Va curato”


“Leggo la Bibbia, amo mia madre tantissimo”, così Alejandro Stephan Meran si è rivolto al suo avvocato, Francesco Zacheo, che questa mattina lo ha incontrato nel carcere di Trieste. Per l’avvocato, il giovane che ha ucciso due poliziotti a Trieste, è “confuso, in agitazione”. Sabato le autopsie di Rotta e Demenego.
Continua a leggere


“Leggo la Bibbia, amo mia madre tantissimo”, così Alejandro Stephan Meran si è rivolto al suo avvocato, Francesco Zacheo, che questa mattina lo ha incontrato nel carcere di Trieste. Per l’avvocato, il giovane che ha ucciso due poliziotti a Trieste, è “confuso, in agitazione”. Sabato le autopsie di Rotta e Demenego.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here