Agrigento, usavano WhatsApp per segnalare autovelox e forze dell’ordine: 62 indagati


Agrigento, usavano WhatsApp per segnalare autovelox e forze dell’ordine: 62 indagati


L’indagine è scaturita dal ritrovamento casuale del telefono cellulare di uno degli iscritti al gruppo WhatsApp denominato “Uomini immiezzu a via”. Il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Agrigento, Paola Vetro, ha notificato un avviso di fine inchiesta a 62 indagati, quasi tutti di Canicattì.
Continua a leggere


L’indagine è scaturita dal ritrovamento casuale del telefono cellulare di uno degli iscritti al gruppo WhatsApp denominato “Uomini immiezzu a via”. Il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Agrigento, Paola Vetro, ha notificato un avviso di fine inchiesta a 62 indagati, quasi tutti di Canicattì.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here