Firenze, ricoverato per ictus vede il suo cagnolino Phoebe e riesce a parlare per la prima volta


Firenze, ricoverato per ictus vede il suo cagnolino Phoebe e riesce a parlare per la prima volta


Era stato ricoverato dopo un ictus all’ospedale Santa Maria Nuova di Firenze. Dopo un po’ di tempo ha rivisto il suo cagnolino Phoebe e al momento dell’incontro il paziente è riuscito, per la prima volta, a pronunciare spontaneamente alcune frasi. A raccontare la vicenda è l’Asl Toscana Centro spiegando come funziona il progetto Pet visiting.
Continua a leggere


Era stato ricoverato dopo un ictus all’ospedale Santa Maria Nuova di Firenze. Dopo un po’ di tempo ha rivisto il suo cagnolino Phoebe e al momento dell’incontro il paziente è riuscito, per la prima volta, a pronunciare spontaneamente alcune frasi. A raccontare la vicenda è l’Asl Toscana Centro spiegando come funziona il progetto Pet visiting.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here