Marie Trintignant, uccisa per gelosia a pugni e schiaffi dalla rockstar Bertrand Cantat


Marie Trintignant, uccisa per gelosia a pugni e schiaffi dalla rockstar Bertrand Cantat


La notte del 27 luglio 2003, Betrand Cantat, popolarissimo leader della rock band francese Noir Desir, uccide a pugni e schiaffi la compagna attrice, Marie Trintignant, in una stanza d’albergo. Dopo averle staccato due nervi ottici e averle spaccato il naso, Cantat si giustifica: “Pensavo che sarebbe bastata un’aspirina”. Condannato a 8 anni ne sconta 4 e torna con l’ex moglie Kat Rady. La donna si suicida nel 2010.
Continua a leggere


La notte del 27 luglio 2003, Betrand Cantat, popolarissimo leader della rock band francese Noir Desir, uccide a pugni e schiaffi la compagna attrice, Marie Trintignant, in una stanza d’albergo. Dopo averle staccato due nervi ottici e averle spaccato il naso, Cantat si giustifica: “Pensavo che sarebbe bastata un’aspirina”. Condannato a 8 anni ne sconta 4 e torna con l’ex moglie Kat Rady. La donna si suicida nel 2010.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here