Mario, 93 anni: “Sopravvissuto a Dachau, vi racconto la mia storia. È la pura verità”

Mario, 93 anni: “Sopravvissuto a Dachau, vi racconto la mia storia. È la pura verità”


“Quando siamo arrivati uno ha detto: sono venuti a prenderci in pigiama. Non sapevamo neanche cosa fossero i lager” racconta Mario Candotto, deportato nel 1944 e rimasto nel campo di concentramento per un anno. “Ci davano continuamente il tormento e si rischiavano sempre le botte -racconta-. Ti portavano a ragionare solo con lo stomaco, solo per sopravvivenza”
Continua a leggere


“Quando siamo arrivati uno ha detto: sono venuti a prenderci in pigiama. Non sapevamo neanche cosa fossero i lager” racconta Mario Candotto, deportato nel 1944 e rimasto nel campo di concentramento per un anno. “Ci davano continuamente il tormento e si rischiavano sempre le botte -racconta-. Ti portavano a ragionare solo con lo stomaco, solo per sopravvivenza”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here